Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 50,00
  • Coperture antiacaro

L’importanza di coprire tutti i letti di casa

L’impiego di fodere antiacaro è uno dei primi passi per contrastare e tenere sotto controllo l’allergia agli allergeni dell’acaro della polvere, la cui principale concentrazione si trova all’interno dei nostri materassi, cuscini e piumoni (ogni materasso può contenere fino a 2 milioni di acari).


Perché non è sufficiente coprire solamente il letto di chi soffre di allergia?
Nessun tipo di materasso è immune alla polvere, quest’ultima è composta da muffe, cellule di sfaldamento umane, peli di cane o gatto, particelle di detersivo e non ultimi gli acari della polvere e le loro feci.


Se in famiglia c’è una persona che soffre di allergia è molto importante rivestire il suo materasso, il cuscino e il piumino con delle fodere antiacaro certificate, ma questa azione da sola non basta. Proprio a favore di una casa “sana” bisognerebbe applicare misure precauzionali importanti come coprire tutti i materassi di casa per ridurre drasticamente la dispersione degli allergeni nell’aria.


Facciamo un esempio:
Il piccolo Mario, che soffre di allergia all'acaro della polvere, condivide la stessa camera con il fratellino Giorgio.
La mamma ha foderato il letto di Mario con coprimaterasso, copricuscino e copripiumone antiacaro ma i sintomi sembrano non diminuire un granché… infatti dal letto di Giorgio, al quale non è stato applicato lo stesso trattamento, gli allergeni continuano a disperdersi nell’ambiente domestico.


Cosa fare quindi?
Nella camera in cui dorme la persona che soffre di allergia vanno foderati tutti i letti, fonte inesauribile di allergeni.


E’ sufficiente?
Mario e Giorgio sono due bimbi molto vivaci che si divertano a saltellare sul letto dei genitori! Mamma e papà, non avendo direttamente il problema dell’allergia non hanno rivestito il loro materasso e hanno dato precedenza alla stanza dei bambini.
Dopo qualche minuto di gioco, purtroppo, si manifestano in Mario i sintomi di una reazione allergica: occhi rossi, difficoltà respiratorie ecc. Il bambino è stato "attaccato" dagli allergeni presenti nel materasso dei genitori che, a causa della mancanza di una specifica copertura antiacaro, si sono liberati nell'aria.

La mamma allora corre subito ai ripari foderando il materasso e i cuscini della propria camera. Una azione semplice che permetterà in futuro a Mario di giocare tranquillamente e non essere esposto agli allergeni dell’acaro.

Bisogna ricordare che coprire tutti i letti di casa con coperture antiacaro certificate è il primo passo per ridurre drasticamente gli allergeni nell'ambiente domestico.

 

Test clinici
attestano l'efficacia dei nostri prodotti
Catalogo Allergosystem
Sfoglia o scarica
FAQ
Leggi le domande